Aribandus, il senso di un nome.

Aribandus è la parola che usavamo da bambini per interrompere momentaneamente il gioco. Una piccola tregua per fermarsi e riprendere fiato. 
 
Aribandus ha una funzione magica, è un segnale che arresta, anche solo per un attimo, il movimento del gioco aprendo una parentesi in cui il tempo, lo spazio e l’azione del giocare rimangono sospesi.
 
In questa sospensione è possibile ri-definire, ri-discutere o ri-confermare le regole e i modi di giocare.
 
Aribandus è la parola che inaugura uno spazio di riflessione all’interno del gioco, è un luogo di parola che permette di esprimere le proprie opinioni, le proprie necessità, il proprio punto di vista.
 
Aribandus è un luogo di ascolto dell’altro. È un riposo dall’azione che rende possibile il pensiero, la relazione e il dialogo.

Aribandus è l’istante che permette il cambiamento, la riscrittura, la re-invenzione delle regole del gioco. È uno spazio di partecipazione che si chiude solo quando si giunge alla condivisione delle regole.

Aribandus è la memoria di un frammento d’infanzia, una parola che ci dice ciò che siamo stati e ciò che stiamo diventando.
INSIEME A TE Scuola  INNOVAZIONE: SOSTANTIVO FEMMINILE Formazione WORK LIFE BALANCE Welfare familiare aziendale Animazione e tempo libero Famiglie Progetti per il sociale CENTRI ESTIVI  Tirocinio in Aribandus Modulistica SPAZIO 65+ 
Home Chi siamo Dove siamo Contatti WELL coworking 
© 2011 Aribandus Coop. Soc. - Cookie Policy